Archivi tag: profughi

Se il profugo fossi tu

«come ha scritto un bambino, una volta ero un disegno ma adesso sono un albero» e so per certo che voleva avere le foglie Antonio Porta, Brevi lettere ’80-’81 Immagina di essere di messo di fronte a una scelta: entri … Continua a leggere

Pubblicato in footprints | Contrassegnato , , , , , , , , | 2 commenti

Sui morti in mare, sullo straniero, sull’avvenire

Al viandante aprivo le mie porte Giobbe 31, 32 Barbari sono tutti coloro che hanno una pronuncia pesante e impastata Strabone, Geografia, libro XIV   «Allo straniero non domandare il luogo di nascita, ma il luogo d’avvenire», scrive il dimenticato … Continua a leggere

Pubblicato in footprints | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | 3 commenti