Archivi tag: frédéric gros

La biblioteca del viandante

  In quale scaffale andrebbero riposti i libri di Henry David Thoreau, Patrick Leigh Fermor, Bruce Chatwin o La passeggiata di Robert Walser, o le passeggiate di Jean–Jacques Rousseau o quelle notturne di Charles Dickens? O i versi del Preludio di William Wordsworth, o … Continua a leggere

Pubblicato in Biblioteca del viandante, footprints, VIANDANZA. Il libro | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 2 commenti

Il cammino: verso un altro tempo

Camminare – nell’infinito di queste cose viventi – immerse le mani nel forziere rigurgitante. Bussando alle porte del cielo nudo e sciacquato camminare nella diffusa luce scottante. Piero Jahier, Canto del Camminatore Quando ci si mette in cammino, scrive Frédéric … Continua a leggere

Pubblicato in footprints | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | 2 commenti

Festival della Viandanza: verso ciò che dura

Si leva un suono di cornamuse! Un suono di cornamuse in marcia, liberatorio. Un corteo. Un bosco in marcia! Tomas Tranströmer, Epilogo Mi piace chiudere così, con i versi di un poeta a suo agio nei silenzi e nei misteri … Continua a leggere

Pubblicato in footprints | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento