Vale la pena provarci?

call_for_artist

Questo post è per te. Hai tra i 18 e i 35 anni. Ti barcameni tra un lavoro e l’altro, tutta roba precaria, che ti porta pochi denari, molta frustrazione, moltissima voglia di mollare tutto ed emigrare. Tu lavori per vivere, non vivi per lavorare. Del tuo lavoro ti importa poco, o niente.

Quello che ti importa lo coltivi in altri luoghi: un’angusta sala prove in cui suoni con il tuo gruppo (una cantina tappezzata con contenitori di uova), un ripostiglio in cui sviluppi le tue fotografie (scattate con una macchina per la quale hai impegnato il tuo scooter), una stanzetta infestata di cavi (dove regna incontrastata la tua videocamera: per averla hai impegnato l’automobile di tua madre), un tavolo da disegno (su cui crei i tuoi fumetti, su cui dormi, su cui fai un sacco di cose).

Tu ti lamenti, ti lamenti spesso. Perché non ne puoi più di questo Paese che non dà possibilità ai giovani. Perché sei stufo di essere sfruttato. Perché non te ne frega niente della casa col prato all’inglese. Perché ti basterebbe avere un lavoro dignitoso, che ti conceda il tempo libero per fare quello che realmente ti realizza (viaggiare, avere una vita sociale, fare arte; soprattutto: fare arte).

Hai il diritto di lamentarti. Ma hai anche il dovere di non mollare. Ecco, noi di Absoluteville, assieme a molte altre persone e istituzioni, abbiamo messo su un progetto che si chiama MAGIC. E’ una rassegna che vuole mettere al centro i giovani e la loro creatività. Aspetta: non smettere di leggere. C’è qualcosa che ti interessa, non è il solito bla bla. Tra le tante iniziative, ce n’è una che sarebbe un peccato farsi scappare.

3 CALL FOR ARTIST: scadono il 31 gennaio. Cerchiamo un videomaker, un cantautore o un gruppo musicale, un fotografo o un autore di fumetti. 3 giovani (italiani o stranieri) a cui affidare una borsa di studio per produrre un reportage artistico sulla condizione dei giovani oggi, partendo dalla condizione dei giovani che vivono a Udine (vorresti chiedere: ma se di Udine non so nulla? Ti rispondiamo subito: Udine è il pretesto, una città da cui partire per fare un ragionamento su tutti i giovani, ad ogni latitudine). 3.000 euro a testa, più un po’ di denari (fino a 1.000 euro) per i viaggi, il vitto e l’alloggio.

Che ne dici, vale la pena provarci? Tutte le info per candidarti: QUI.

Buona fortuna

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in footprints e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Vale la pena provarci?

  1. Pingback: Vale la pena provarci? | Il cammino di Santiago

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...